Gravidanza e fumo

Fumare durante la gravidanza espone te e il tuo bambino non ancora nato a un rischio maggiore di problemi di salute. Il fumo passivo può colpire anche te e il tuo bambino non ancora nato. Studi australiani hanno dimostrato che circa il 10% delle donne fumava durante la gravidanza nel 2016.

Se fumi durante la gravidanza, sei maggiormente a rischio di una vasta gamma di problemi, tra cui aborto spontaneo e parto prematuro, e hai il doppio delle probabilità di dare alla luce un bambino di basso peso rispetto a una madre che non fuma. I bambini di basso peso alla nascita corrono un rischio maggiore di morte e sono più vulnerabili alle infezioni, difficoltà respiratorie e problemi di salute a lungo termine nell'età adulta.

Più sigarette fumi durante la gravidanza, maggiore è il rischio di complicazioni e di avere un bambino di basso peso alla nascita. Tuttavia, non ci sono prove concrete che la riduzione del numero o della forza delle sigarette fumate riduca significativamente i rischi per il feto. Smettere di fumare il prima possibile è un'opzione molto migliore per la salute tua e del tuo bambino.

Complicazioni della gravidanza dovute al fumo

Alcune delle complicazioni della gravidanza più comunemente sperimentate dalle donne che fumano includono:

  • gravidanza ectopica: questa è una gravidanza al di fuori dell'utero, di solito nella tuba di Falloppio
  • morte fetale - morte del bambino nell'utero (natimortalità)
  • aborto spontaneo – noto come aborto spontaneo
  • problemi con la placenta, compreso il distacco precoce dalla parete uterina e il blocco dell'apertura cervicale (placenta previa)
  • rottura prematura delle membrane
  • travaglio prematuro.

Fumare durante la gravidanza: effetti sul feto

Se sei incinta, ogni volta che fumi una sigaretta, riduce l'ossigeno al tuo bambino non ancora nato e lo espone a un cocktail di sostanze chimiche, comprese le sostanze chimiche che causano il cancro.

Alcuni dei molti effetti dannosi del fumo di sigaretta sul feto includono:

  • ridotto apporto di ossigeno a causa del monossido di carbonio e della nicotina
  • crescita e sviluppo ritardati
  • aumento del rischio di labbro leporino e palatoschisi
  • diminuzione dei movimenti fetali nell'utero per almeno un'ora dopo aver fumato una sigaretta
  • sviluppo e funzionamento alterati della placenta
  • cambiamenti nel cervello e nei polmoni del bambino.

Problemi alla nascita dovuti al fumo durante la gravidanza

Alcuni dei problemi causati dal fumo durante la gravidanza includono:

  • aumento del rischio di parto prematuro
  • aumento del rischio di aborto spontaneo e morte infantile
  • peso alla nascita inferiore – in media, da 150 a 200 grammi in meno del normale
  • fino a tre volte il rischio di morte improvvisa inaspettata durante l'infanzia (SUDI).

Fumo e allattamento

Oltre i due terzi delle donne che smettono durante la gravidanza riprendono a fumare dopo la nascita dei loro bambini. Sebbene fumare e allattare non siano l'ideale, è meglio che fumare e non allattare. Smettere di fumare durante l'allattamento è molto utile.

Alcuni dei problemi causati dal fumo durante l'allattamento includono:

  • Alcune delle sostanze chimiche nelle sigarette possono passare da te al tuo bambino attraverso il latte materno.
  • Il fumo può ridurre la produzione di latte.

Le donne che fumano hanno meno probabilità di allattare al seno e hanno maggiori probabilità di svezzare i propri figli prima rispetto alle madri che non fumano.

Fumare durante la gravidanza può causare problemi al bambino in età avanzata

Fumare durante la gravidanza può compromettere la salute di tuo figlio per gli anni a venire.

Gli effetti sulla salute possono includere:

  • polmoni più deboli
  • maggior rischio di asma
  • basso peso alla nascita, che è legato a malattie cardiache, diabete di tipo 2 e ipertensione in età adulta
  • aumento del rischio di essere sovrappeso e obesi durante l'infanzia
  • aumento del rischio di disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD).

Gravidanza e smettere di fumare

Idealmente, una donna incinta dovrebbe smettere di fumare. In realtà, meno della metà delle femmine si arrende quando la gravidanza è pianificata o confermata. Se hai bisogno di aiuto per smettere, consulta il tuo medico per informazioni e consigli.

Puoi anche chiamare la Quitline. Quit Specialists ti fornirà supporto gratuito durante la gravidanza e per qualche tempo dopo per aiutarti a rimanere una non fumatrice. Sono disponibili anche specialisti di dimissioni aborigene.

Se hai difficoltà a smettere di fumare, non disperare. Ci sono prove che suggeriscono che smettere di fumare entro il quarto mese di gravidanza può ridurre alcuni dei rischi, come il basso peso alla nascita e il parto prematuro.

Terapia sostitutiva della nicotina durante la gravidanza

Si consiglia di provare prima a smettere senza farmaci. Tuttavia, se non riesci a smettere, puoi usare la terapia sostitutiva della nicotina (gomme, pastiglie, spray per la bocca, un inalatore o cerotti da 16 ore) per aiutarti. Sebbene l'utilizzo di questi prodotti sia considerato più sicuro del fumo, anche questa quantità ridotta di nicotina potrebbe non essere del tutto priva di rischi per il tuo bambino.

Se sei incinta, è importante consultare il medico prima di utilizzare la terapia sostitutiva della nicotina per discutere i rischi e i benefici dell'uso. Gli specialisti di Quit di Quitline possono aiutarti a decidere quale supporto è meglio per te.

© 2022 www.smokingpermitted.net