Fumare uccide

Il fumo di tabacco è la principale causa di malattie e morte prevenibili in Australia. Il fumo provoca una serie di tumori, oltre a malattie cardiache, ictus ed enfisema.

Molte persone muoiono per il fumo

Il tabacco provoca più malattie e morte di qualsiasi altra droga. In Australia, il fumo uccide circa 18.800 persone ogni anno. Si stima che questo sia circa il 70% di tutti i decessi per tabacco, alcol e altre droghe. Fino a due persone su tre che fumano per tutta la vita moriranno a causa della loro abitudine e moriranno in media 10 anni prima rispetto alle persone che non fumano.

Nel Victoria, il fumo provoca circa 4.400 decessi ogni anno, una media di 85 decessi a settimana.

Un sondaggio tra i cittadini del Victoria mostra che nel 2015 il 14% degli uomini e il 10% delle donne di età pari o superiore a 18 anni fumava quotidianamente.

Leggi sul fumo a Victoria

In Victoria è illegale fumare o usare sigarette elettroniche:
  • nella maggior parte dei luoghi di lavoro al chiuso
  • in auto che trasportano bambini di età inferiore ai 18 anni
  • in tutte le spiagge sorvegliate di Victoria entro 50 metri da una bandiera rossa e gialla
  • entro 10 metri dal parco giochi per bambini
  • entro 10 metri dagli skatepark
  • all'interno delle aree esterne di tutti i complessi di piscine pubbliche
  • entro 10 metri da impianti sportivi all'aperto durante gli eventi under 18
  • alle funzioni dei minori di 18 anni
  • sui mezzi pubblici e in tutte le zone delle stazioni ferroviarie, pensiline coperte e fermate tram a banchina rialzata
  • all'interno e entro quattro metri dall'ingresso di tutti gli asili nido, gli asili (o scuole materne) e le scuole primarie e secondarie del Victoria
  • a e entro quattro metri dall'ingresso dei centri di gioco al coperto per bambini e dei locali pubblici del Victoria (che sono tutti ospedali pubblici e centri sanitari comunitari registrati e alcuni edifici del governo del Victoria)
  • in tutte le sale da pranzo all'aperto in cui il cibo (diverso da quello preconfezionato o dalla frutta non tagliata) è fornito su base commerciale
  • in alcune fiere alimentari ed eventi organizzati
  • nelle carceri, comprese le aree esterne.

Sostanze chimiche nel fumo di tabacco

Il fumo di tabacco contiene più di 7.000 sostanze chimiche, tra cui:

  • catrame: una miscela di sostanze chimiche
  • nicotina – una sostanza che crea dipendenza
  • monossido di carbonio: presente nei gas di scarico delle auto
  • ammoniaca: si trova nel detergente per pavimenti
  • arsenico: trovato nel veleno delle formiche.

È noto che almeno 70 delle sostanze chimiche presenti nel fumo di tabacco causano il cancro.

Il fumo provoca il cancro del polmone, della gola, della bocca, del naso, della casella vocale, dell'esofago, del pancreas, del fegato, dello stomaco, dei reni, della vescica, dell'uretere, dell'intestino, dell'ovaio, della cervice e del midollo osseo (leucemia mieloide). Il fumo di tabacco provoca anche malattie cardiache, ictus ed enfisema.

Ritiro dal fumo

La nicotina, che si trova naturalmente nelle piante di tabacco, è la droga che fa desiderare alle persone di continuare a fumare. La ricerca ha dimostrato che, come l'eroina, la nicotina crea dipendenza. Ciò significa che quando le persone iniziano a fumare regolarmente, il loro corpo si abitua alla nicotina e necessita di una dose regolare.

Uno dei motivi per cui le persone continuano a fumare è evitare i sintomi di astinenza, che possono essere molto spiacevoli. Il ritiro può portare a cambiamenti fisici ed emotivi, che possono includere:

  • voglie
  • irritabilità, frustrazione, depressione e ansia
  • irrequietezza
  • difficoltà di concentrazione
  • cambiate le abitudini del sonno
  • aumento dell'appetito e aumento di peso.

I sintomi di astinenza sono tutti segni che il corpo si sta riprendendo e si sta abituando a vivere senza nicotina. In media, la maggior parte dei sintomi scompare entro due o quattro settimane, ma alcune persone potrebbero manifestare alcuni sintomi per alcune settimane in più. Alcune persone possono aumentare di peso, in particolare nei primi mesi, ma questo diminuisce con il tempo.

La maggior parte delle persone che fumano vogliono smettere

La ricerca mostra che la maggior parte delle persone che fumano hanno cercato di smettere. Sono consapevoli dei problemi di salute causati dal fumo, per se stessi e per le persone che li circondano, e si rendono conto che spendono molti soldi per le sigarette.

Cerca aiuto se vuoi smettere di fumare

L'aiuto è disponibile se vuoi smettere di fumare. Alcune cose che possono aiutare includono:

  • consulenza o supporto, ad esempio il medico o Quitline.
  • istruzione e informazione – disponibile da Quit e QuitTxt.
  • cerotti alla nicotina, gomme da masticare, inalatori, pastiglie e spray per la bocca
  • farmaci da prescrizione come bupropione (Zyban) e vareniclina (Champix).

Le persone che hanno le migliori possibilità di smettere sono quelle che ottengono supporto e usano prodotti sostitutivi della nicotina o smettono di assumere farmaci. Parla con il tuo medico del tipo di aiuto che è meglio per te. I farmaci usati per smettere di fumare non sono adatti a tutti.

La maggior parte delle persone che fumano tenta di smettere più volte prima di riuscire a smettere definitivamente. Avere una sigaretta non significa fallimento. Puoi imparare da una battuta d'arresto e avere successo la prossima volta.

© 2022 www.smokingpermitted.net